Annella Bartolomeo
Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano